07Giugno

Genesi

La terra produca esseri viventi, bestiame, rettili e bestie selvatiche.

1° giorno Sia la luce
2° giorno Sia il firmamento tra le acque sopra e sotto di esso
3° giorno Appaia l’asciutto dalle acque che sono sotto il firmamento
4° giorno La terra produca germogli, erbe ed alberi da frutto
5° giorno Ci siano luci nel firmamento del cielo
6° giorno Le acque brulichino di esseri viventi ed uccelli volino sopra la terra.

La terra produca esseri viventi, bestiame, rettili e bestie selvatiche.   
Facciamo l’uomo a nostra immagine, somiglianza e domini su pesci uccelli, bestiame e bestie selvatiche. Dio creò l’uomo a sua immagine, a immagine di Dio lo creò, maschio
e femmina li creò.
Dio li benedisse e disse loro: siate fecondi, moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo. Io vi do ogni erba che produce seme e ogni albero in cui è il frutto.
A tutti gli animali do in cibo ogni erba verde.
7° giorno Dio cessò ogni lavoro, benedisse il 7° giorno e lo consacrò.

Dio piantò un giardino in Eden ad oriente e vi collocò l’uomo che aveva plasmato.
Il Signore disse: non è bene che l’uomo sia solo; gli voglio fare un aiuto che sia simile.
Allora il Signore plasmò dal suolo ogni sorta di bestie selvatiche, tutti gli uccelli del cielo, e li portò all’uomo che impose nomi a tutto il bestiame, a tutti gli uccelli del cielo e a tutte le bestie selvatiche ma l’uomo non trovò un aiuto che gli fosse simile.

Allora Dio fece scendere un torpore sull’uomo che si addormentò; gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne al suo posto.
Dio plasmò con la costola che aveva tolto all’uomo una donna e la condusse all’uomo.
Questa volta essa è carne della mia carne e osso delle mie ossa.
La si chiamerà Donna perché dall’uomo è stata tolta.

Adamo significa Umanità, Uomo, Uomo terreno, terroso, della terra rossa.
La parola ebraica Adam presenta infatti la stessa radice del termine ebraico Adamh, nel significato di Terra arida, propriamente rappresentata questa dall’argilla rossa che  è particolarmente adatta a ricevere delle forme plastiche.
Inoltre il termine Dam in ebraico significa Sangue il quale ha colore rosso e tale termine  è contenuto come radice nella parola Adam.
Nel simbolismo ermetico il colore rosso è quello del regno animale, il verde è il colore del regno vegetale ed il bianco del regno minerale.

Il significato del nome Adamo nella lingua latina può essere utilmente rappresentato con la parola Humus, Terra, a sua volta vicina ai termini Homo ed Humanus.

Adamo è il nome del primo uomo secondo l'Ebraismo, il Cristianesimo e l'Islam.
Secondo la Genesi, Adamo assieme alla sua donna Eva ha dato origine all'umanità;
sono nati da loro Caino, Abele e Set.
Adamo visse fino all'età di novecentotrenta anni e generò ancora altri figli e figlie.
Adamo è santo della Chiesa cattolica ed è ricordato il 24 dicembre.

Nella Bibbia si hanno due versioni della creazione dell’umanità.
Nella prima versione si ha la creazione ad immagine di Dio dei primi uomini e donne inserita questa nel sesto dei sette giorni di Creazione.  Non si parla qui del nome di Adamo.
Nella seconda versione Adamo viene plasmato da Dio con la polvere del suolo soffiando nelle sue narici un alito di vita, diventando così l'uomo un essere vivente.
Adamo viene collocato da Dio in Eden, in oriente.

Eva è il nome che Adamo primo uomo secondo la Genesi, ha dato alla sua compagna dopo che l'aveva chiamata "Donna".  L'origine del nome non è certa.
La Bibbia da dei due nomi un'etimologia popolare.
Il nome Eva viene fatto derivare da "Vivente" o "che suscita la vita".
Il nome "Donna" (Ishshah) invece viene considerato come forma femminile di Ish (Maschio). L'intendere donna come "Maschi-a" indica una relazione essenziale; infatti sia per origine che per finalità, la donna costituisce una unità inscindibile con l'uomo.

Nella Genesi cristiana si legge che Eva è stata creata da una costola di Adamo.
Nella Genesi originaria non si fa mai riferimento a tale processo in quanto Eva viene 'tratta' (quasi tirata fuori) dal fianco di Adamo, indicando quindi la prima donna come un tutt'uno con il primo uomo.
Nella sua Summa Theologiae, San Tommaso d'Aquino dice che la donna fu convenientemente creata dalla costola di Adamo. La creazione dal fianco simboleggia infatti un’unione sociale nella quale la donna non ha autorità sull'uomo, in quanto non fu creata dalla sua testa. Al tempo stesso la donna non deve essere servilmente soggetta all'uomo, in quanto ella non fu creata dai suoi piedi.
Eva è santa della Chiesa cattolica ed è ricordata il 24 dicembre.

Secondo la tradizione della Cabala ebraica Lilith è il nome della prima donna creata ed è stata la prima compagna di Adamo, quindi precedente ad Eva.
Fu ripudiata e cacciata via perché si rifiutò di obbedire al marito.
La sua figura così come è stata delineata nel Medioevo, risale a miti e leggende antiche della Mesopotamia. Lilith era infatti il demone femminile della religione mesopotamica associato alla tempesta, ritenuto portatore di disgrazia, malattia e morte.
La figura di Lilith appare nella religiosità sumerica tra un insieme di demoni e spiriti legati al vento e alla tempesta con il nome di Lilitu.

Bibbia
Forme tradizionali e cicli cosmici - Renè Guenon - Ed. Mediterranee, Roma
Internet

Posted in Religione, Written by Gaetano Dini, Visualizzazioni 5673,

About the Author

Gaetano Dini

Lascia un commento

Please login to leave a comment. Login opzionale sotto.